Questo sito utilizza cookie suoi e di terze parti per rendere la navigazione più facile e per raccogliere dati statistici sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso all’utilizzo dei cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su uno qualsiasi dei suoi elementi o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Visto Thailandia


Visto per la Thailandia: lo chiedi online, lo ricevi con corriere

Chiedi il visto online
Prepari i documenti Li consegni al corriere Ricevi il visto a casa

Visto Thailandia Online: 65 euro
(30 di tariffe consolari, 35 di nostre competenze) + spedizione

Con Ufficiovisti.it puoi ottenere il visto per il Thailandia senza recarti in Consolato. Compila il modulo di richiesta informazioni per ricevere un preventivo per il visto Thailandia per turismo, affari, studio, lavoro, coniugi e pensionati.

chiedi informazioni

Come ottenere il visto thailandese per turismo, affari, lavoro, studio, ricongiungimento familiare e pensione. I cittadini italiani che si recano in Thailandia come turisti o per motivi d'affari non hanno bisogno di un visto prima della partenza: al loro arrivo nel paese gli verrà garantito un soggiorno di 30 giorni se entrano da un aeroporto e di 15 giorni se attraversano una frontiera terrestre. Visti più lunghi, così come i visti rilasciati per motivi diversi da turismo e affari, vanno richiesti all'Ambasciata Thailandese di Roma o al Consolato Thailandese di Milano.

Se non usufruisci del servizio di visti con corriere di UfficioVisti.it, puoi recarti di persona in ambasciata o al consolato di Roma o Milano.

Visto Turistico Thailandia Visto Turistico Thailandia

Visto Turistico Thailandia

fino a 30 giorni: non serve; fino a 60 giorni: va chiesto in ambasciata

  • Durata: 15-60gg - Ingressi: 1-2Tempi di rilascio: 4gg - Tempi corriere: 7gg



  • Durata: 15-60 giorni - Ingressi: 1-2
    Tempi rilascio: 4 giorni - Tempi con corriere: 7 giorni


I cittadini italiani possono entrare in Thailandia per turismo senza fare il visto thailandese prima della partenza. Al loro ingresso nel paese gli viene concesso un visto da 30 giorni se entrano tramite aeroporto e un visto da 15 giorni se attraversano una frontiera terrestre. Rivolgendosi all'Ambasciata Thailandese di Roma o al Consolato Thailandese di Milano, è possibile richiedere un visto turistico della durata di 60 giorni e un solo ingresso.

Mostra i dettagli

Visto Affari Thailandia Visto Affari Thailandia

Visto Affari Thailandia

fino a 30 giorni: non serve; fino a 60 giorni: va chiesto in ambasciata

  • Durata: 15gg - 90 gg - Ingressi: 1Tempi di rilascio: 4 gg - Tempi corriere: 7gg



  • Durata: 15 giorni - 90 giorni - Ingressi: 1
    Tempi di rilascio: 4 giorni - Tempi con corriere: 7 giorni


Per motivi d'affari i cittadini italiani non hanno bisogno di fare un visto thailandese prima della partenza, se hanno intenzione di rimanere in Thailandia al massimo per 30 giorni (se entrano tramite aeroporto, 15 giorni se utilizzano una frontiera terrestre). Per soggiorni più lunghi è necessario rivolgersi all'Ambasciata Thailandese a Roma o al Consolato Thailandese di Milano, che possono emettere visti d'affari di categoria Non-Immigrant B con una durata di 90 giorni.

Mostra i dettagli

Visto Turistico Thailandia 6 mesi multi-ingresso Visto Turistico Thailandia 6 mesi multi-ingresso

Visto Turistico Thailandia 6 mesi multi-ingresso

i cittadini italiani devono richiedere il visto thai prima della partenza

  • Durata: 6 mesi - Ingressi: multiTempi di rilascio: 4gg - Tempi corriere: 7gg



  • Durata: 6 mesi - Ingressi: multi
    Tempi di rilascio: 4 giorni - Tempi con corriere: 7 giorni


Rivolgendosi all'Ambasciata Thailandese di Roma o al Consolato Thailandese di Milano, è possibile richiedere un visto turistico multi-ingresso con validità di 6 mesi dal momento in cui si entra per la prima volta nel paese. Questo visto permette di entrare ed uscire dalla Thailandia per un numero illimitato di volte, ma ad ogni ingresso è possibile un soggiorno massimo di 60 giorni. 

Mostra i dettagli

Visto Studente Thailandia Visto Studente Thailandia

Visto Studente Thailandia

i cittadini italiani devono richiedere il visto thai prima della partenza

  • Durata: 90 giorni - Ingressi: 1Tempi di rilascio: 4 gg - Tempi corriere: 7gg



  • Durata: 90 giorni - Ingressi: 1
    Tempi di rilascio: 4 giorni - Tempi con corriere: 7 giorni


I consolati thailandesi in Italia rilasciano visti per studenti della tipologia Non-Immigrant "Ed", che permettono di entrare nel paese per motivi di studio e di rimanervi per un massimo di 90 giorni. E' comunque possibile chiedere un prolungamento del visto una volta entrati in Thailandia. Per ottenere il visto thailandese per studenti è necessario iscriversi ad una università o a un istituto scolastico e farsi spedire una lettera d'invito.

Mostra i dettagli

Visto Lavoro Thailandia Visto Lavoro Thailandia

Visto Lavoro Thailandia

i cittadini italiani devono richiedere il visto thai prima della partenza

  • Durata: 90 giorni - Ingressi: 1Tempi di rilascio: 4 gg - Tempi corriere: 7gg



  • Durata: 90 giorni - Ingressi: 1
    Tempi di rilascio: 4 giorni - Tempi con corriere: 7 giorni


Per lavorare in Thailandia è necessario entrare nel paese con un visto Non-Immigrant "B" e richiedere lì un permesso di lavoro, che viene rilasciato su domanda del datore di lavoro. Il visto Non-Immigrant "B" permette di rimanere in Thailandia per 90 giorni, ma una volta ottenuto il permesso di lavoro può essere prolungato fino a un anno e comunque non oltre la data di scadenza del contratto di lavoro.

Mostra i dettagli

Visto per coniugi di cittadini thailandesi Visto per coniugi di cittadini thailandesi

Visto per coniugi di cittadini thailandesi

i cittadini italiani devono richiedere il visto thai prima della partenza

  • Durata: 90 giorni - Ingressi: 1/multiTempi di rilascio: 4 gg - Tempi corriere: 7gg



  • Durata: 90 giorni - Ingressi: 1/multi
    Tempi di rilascio: 4 giorni - Tempi con corriere: 7 giorni


I cittadini stranieri sposati con un cittadino thailandese possono ottenere un visto da 90 giorni di categoria Non-Immigrant "O" che deve essere utilizzato entro 3 mesi dalla data di rilascio. Per ottenere questo visto è necessario presentare un certificato di matrimonio.

Mostra i dettagli

Visto Pensionati Thailandia Visto Pensionati Thailandia

Visto Pensionati Thailandia

i cittadini italiani devono richiedere il visto thai prima della partenza

  • Durata: 90 giorni - Ingressi: 1Tempi di rilascio: 4 gg - Tempi corriere: 7gg



  • Durata: 90 giorni - Ingressi: 1
    Tempi di rilascio: 4 giorni - Tempi con corriere: 7 giorni


I pensionati over 50 possono richiedere un visto thailandese di tipologia Non-Immigrant "O" che dà diritto a 90 giorni di soggiorno e deve essere utilizzato entro 3 mesi dalla data di rilascio. Per ottenerlo occorre presentare domanda all'Ambasciata Thailandese a Roma o al Consolato Thailandese di Milano insieme a una serie di documenti. E' comunque possibile chiedere un prolungamento del visto una volta entrati in Thailandia.

Mostra i dettagli

Come richiedere il visto per la Thailandia

Come richiedere il visto per la Thailandia

Breve guida per richiedere il visto per la Thailandia. Documenti e procedure necessarie.

State progettando un viaggio in Thailandia e non sapete quale visto richiedere? Avete necessità di recarvi in Thailandia per studio, lavoro, affari, turismo o semplicemente per prendervi qualche mese di riposo e divertimento? Presentiamo una breve guida aggiornata con consigli e indicazioni per richiedere il visto per la Thailandia, come compilare il modulo di richiesta del visto, tempi, costi e documenti necessari.

 

Chi ha bisogno del Visto Thailandese e come ottenerlo

Tipologie di visto, validità, ingressi e durata

Tempi di rilascio del visto

Documenti Necessari

Prezzo visto

Visto Thailandia Online con corriere

 

 

 

Chi ha bisogno del Visto Thailandese e come ottenerlo


Gli stranieri che vogliono viaggiare in Thailandia devono ottenere un visto. Il visto può essere richiesto presso l’Ambasciata thailandese a Roma, presso una delle sezioni consolari o tramite corriere (chiedi info). Esistono diverse tipologie di visti che variano in funzione dello scopo e della durata del viaggio. I cittadini italiani e di alcuni paesi (vedi nazionalità) che si recano in Thailandia per turismo non hanno bisogno di richiedere un visto prima della partenza per soggiorni inferiori a 15/30/90 giorni a seconda della cittadinanza e del porto di entrata. Se invece vi recate in Thailandia per un periodo più lungo, per un altro scopo o la vostra cittadinanza non è tra quelle esenti o a cui è concesso il Visa on arrival, dovrete richiedere un visto prima della partenza.  

 

Tipologie di Visto, validità, ingressi e durata


Esenzione del visto o Visa on Arrival:

I cittadini italiani non hanno bisogno di richiedere un visto prima della partenza se si recano in Thailandia per turismo e per un periodo inferiore ai 30 giorni se entrano via aereo, 15 giorni se entrano via terra. Il visto all’arrivo normalmente non è rinnovabile ed è possibile richiederlo al massimo due volte nell’anno solare. Altre nazionalità possono beneficiare dell'esenzione del visto o del visto all'arrivo (vedi nazionalità), ma la durata del visto può variare. E’ consigliabile essere muniti del biglietto di uscita dalla Thailandia.


Visto turistico TR1 (singolo, 60 giorni):

Indicato per i cittadini italiani che si recano in Thailandia per turismo fino a 60 giorni e per i cittadini stranieri residenti in Italia che non possono richiedere un visto all'arrivo. E’ rinnovabile in loco di ulteriori 30 giorni e permette un solo ingresso nel paese. E’ necessario richiederlo prima della partenza e dovrete entrare in Thailandia entro 90 giorni dalla data di rilascio.


Visto turistico TR METV (multiplo, 6 mesi):

Indicato per chi si reca in Thailandia per turismo e ha bisogno di entrare e uscire dal paese o di soggiornare per un periodo più lungo. Il visto vale 6 mesi dal momento del rilascio e in questo arco di tempo è possibile entrare e uscire dalla Thailandia più volte. Ad ogni ingresso è possibile soggiornare in Thailandia al massimo per 60 giorni consecutivi. E’ particolarmente indicato per chi ha in programma un tour del sud est asiatico e sceglie come base la Thailandia o per chi ha intenzione di soggiornare più a lungo, anche se allo scadere dei 60 giorni dovrà uscire e rientrare nel paese.


Visto Non-immigrant (singolo, 90 giorni):

Il visto non-immigrant permette di soggiornare in Thailandia fino a 90 giorni
e singolo ingresso ma potrete richiederlo solo se rientrate in una categoria specifica e con una motivazione valida e giustificabile. Ecco nel dettaglio chi può richiedere un visto Non-Immigrant e il tipo di visto che può richiedere.

Chi viaggia per affari
Non-immigrant B (business)

Chi viaggia per lavoro o per insegnamento
Non-immigrant B (business) - prolungabile fino a 1 anno

Chi viaggia per studio, stage, training, workshop, corsi (lingua, Muay Thay, etc.)
Non- Immigrant ED (educational)

Coniugati di cittadini thailandesi
Non Immigrant O (Other porpouse)

Pensionati con almeno 50 anni
Non Immigrant O (Other porpouse)

Volontari in associazioni e NGO
Non Immigrant O (Other porpouse)

Pazienti che si recano per trattamenti medici
Non Immigrant O (Other porpouse)
    

Chi ha intenzione di trasferirsi in Thailandia ha bisogno di richiedere un visto di lunga durata. Per ottenerlo è necessario possedere almeno uno dei seguenti requisiti:

Avere ottenuto un Resident Permit
Non Immigrant O-A Long Stay

Avere più di 50 anni e un conto consistente in una banca thailandese
Non Immigrant O-AX

Rientrare in alcune categorie speciali di lavoratori specializzati
Smart Visa

 

Tempi di rilascio del visto

Il visti thailandesi vengono solitamente rilasciati in 4 giorni lavorativi dall'ambasciata di Roma. L'ufficio visti dell'ambasciata ha orari differenti per la presentazione della domanda e per la restituzione del passaporto. Nei consolati di altre città i tempi potrebbero essere diversi.

 

Tempi Visto Thailandia con corriere

Se richiedi il visto con corriere tramite ufficiovisti.it, dovrai aggiungere ai tempi del consolato, i tempi delle spedizioni per il ritiro e la restituzione del passaporto: 1 giorno lavorativo per ogni spedizione per la maggior parte delle località in Italia, 2 giorni lavorativi per ogni spedizione per alcune regioni e alcune zone difficili da raggiungere. Ma i costi di spedizione non cambiano.

Chiedi informazioni

 

 

Documenti Necessari

Per richiedere il visto presso uno dei consolati thailandesi è necessario presentare alcuni documenti base comuni a tutti i tipi di visto. 

  • Passaporto con validità residua di almeno di 6 mesi
  • fotocopia delle pagine del passaporto con con foto e dati personali
  • Modulo di richiesta del visto
  • Copia della prenotazione del volo di andata e ritorno
  • 2 fototessere a colori
  • copia del permesso di soggiorno (solo per i cittadini non italiani)

A seconda del tipo di visto richiesto turistico 60 giorni, turistico 6 mesi, affari, lavoro, studio, coniugi di thailandesi, pensionati sono richiesti dei documenti aggiuntivi.

 

Prezzi Visti Thailandese

Il costo del visto thailandese varia in funzione del tipo di visto e dello scopo del viaggio e può variare dai 30 ai 150 euro:

Turistico 60 giorni - 30 euro

Turistico 6 mesi multiplo - 150 euro

Non immigrant (ingresso singolo) - 60 euro

 

Visto Thailandia Online con corriere


Se richiedi il visto per la Thailandia con corriere tramite ufficiovisti.it, oltre ai costi di cui sopra, quanto devi pagare? La nostra commissione è di 35 euro a persona, a prescindere dal tipo di richiesto, più spese di spedizione, che sono identiche per tutta Italia (ad accezione di alcune isole minori) e che paghi una sola volta anche se richiedi più visti. Ritiriamo i documenti al tuo indirizzo tramite corriere nel giorno e nella fascia oraria da te indicati. Avviamo la pratica al consolato uzbeko e ti restituiamo il passaporto con il visto tramite corriere.

Chiedi informazioni

 

Se non vi affidate a un'agenzia, prima di mettervi in viaggio contattate sempre il consolato competente. Ufficiovisti.com non è responsabile per eventuali informazioni non aggiornate o non corrette.